Mamma Ultrà

La legge dei grandi numeri

Esistono in Italia tre diversi tipologie di scuola calcio:

-Attività di base

-Scuole riconosciute

-Scuole ufficiali

Varia il prezzo che può andare dai 200 ai 900 euro annui, varia il curriculum degli istruttori che possono aver preso il patentino a Coverciano studiando tutte le materie inerenti il mondo del calcio, tra cui la pedagogia di fondamentale importanza in questo settore, oppure possono aver seguito dei corsi indetti dalla F.I.G.C., varia il numero dei neo-giocatori iscritti, si può passare dai 50-60 fino ai 500, variano le strutture sportive e gli strumenti, ma come tutti ti dicono, è uguale ovunque la passione.

Ma passiamo alla legge dei grandi numeri.

In totale ci sono all'incirca 7.000 scuole calcio per la modesta cifra di 450.000 iscritti annui.

Secondo le percentuali soltanto 1 su 35.000 riesce a raggiungere obiettivi importanti.

Nella fatidica serie A giocano all'incirca 500 calciatori provenienti da tutto il mondo.

Certamente l'aspirazione massima è rappresentata dalla serie A, ma ci sono anche le categorie minori che comunque rappresentano un bel traguardo.

Quindi facendo dei rapidi conti 1 su 35.000 trova la sua strada, a voler essere positivi 200 continuano la carriera calcistica con risultati soddisfacenti, ma i grandi numeri non sono questi ma i seguenti : se ai 35.000 sottraiamo i 201 otteniamo i restanti 34.799 che mi chiedo che fine fanno?

Natascia Casciani